• Giacomo Minuto - Torrefazione - Savona
  • Laura Chiara - Grafica - Savona
  • Massimo Tosetti e Giancarlo Berto - Autoriparazione - Genova
  • Claudia Rizzo - Filigrana - Campo Ligure
  • Salvatore Scalia - Restauro strumenti musicali - Genova
  • Carola Parodi - Gelateria - Genova
  • Sabrina Pellegrini - Accessori moda - Savona
  • Sara Fazio - Accessori moda - Varazze
  • Carlo Favre - Legno e ardesia - Genova
  • Laura Tarabocchia - Legatoria - Savona
  • Alberto Monfrini - Gelateria - Genova

Più Sicuri Insieme

07 Novembre 2019

Campagna sicurezza per gli anziani in Piazza De Ferrari in occasione di Stile Artigiano 9 novembre dalle ore 10

 

Presentata nei locali della Prefettura di Genova la campagna Nazionale di informazione e di sensibilizzazione contro le truffe e i raggiri agli anziani. Promossa dall'Anap (Associazione Nazionale Anziani e Pensionati) Confartigianato Imprese insieme al Ministero dell'Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza - Direzione Centrale della Polizia Criminale, alla presenza di SE il prefetto Carmen Perrotta, del Vicepresidente della Regione Liguria e assessore alla sicurezza Sonia Viale, dell'assessore alla sicurezza del Comune di Genova Stefano Garassino, e dei vertici della Polizia di Stato, Arma Dei Carabinieri e del Corpo della Guardia di Finanza e Associazione Bancaria Italiana.

La giornata è organizzata per sensibilizzare la popolazione anziana sul tema della sicurezza: saranno fornite informazioni e consigli utili direttamente dai partner, che si alterneranno in Piazza distribuendo materiale informativo. Tra le 10 e le 12.30 ci sarà anche una eccezionale dimostrazione dell'unità cinofila della Guardia di Finanza.

«I fenomeni di criminalità – spiega Silvia Sirito, Presidente Anap Liguria – colpiscono in particolare le fasce deboli ed in Liguria, dove gli over 65 raggiungono il numero più alto d'Italia, il rischio è senz’altro maggiore. L’arma migliore per difendersi dal pericolo di truffe e raggiri, consiste nel conoscere i trucchi usati dai malintenzionati e le situazioni a rischio: informare gli anziani significa renderli più sicuri perché è opportuno ricordare che la sicurezza in noi stessi non basta ed è importante che l’anziano si affidi con fiducia a chi può difenderlo».

Le occasioni di potenziale pericolo sono dappertutto: a casa, per strada, negli uffici postali o nelle banche, ma anche su internet. Per ogni circostanza, nel vademecum vengono indicati i trucchi messi in atto dai malintenzionati e i comportamenti da adottare. Le regole fondamentali: prudenza, attenzione e diffidenza, ma soprattutto rivolgersi con fiducia alle forze dell’ordine per segnalare atteggiamenti sospetti e per denunciare situazioni di pericolo.

Per questo invitiamo, anche in casi dubbi, di chiamare senza indugio il numero 112.

 
Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI
730: COSTRUIAMO INSIEME LA TUA DICHIARAZIONE