• Ilaria Traverso - Ceramica - Genova
  • Filippo Passalacqua - Lavorazione dell'ottone - Sori
  • Vilma Chinelli - Pasticceria - Cairo Montenotte
  • Francesca Di Terlizzi - Profumi - Genova
  • Tiziana Sidoti - Abbigliamento - Genova
  • Elena Mangialardi - Complementi d'arredo - Savona
  • Claudia Rizzo - Filigrana - Campo Ligure
  • Serghei Matarese - Gelateria - Genova
  • Alessandra Avenoso - Panificazione - Genova
  • Diego Cabutto - Pasticceria - Savona
  • Laura Chiara - Grafica - Savona
  • Maurizio Rossetti e Carmelo Sferlazza - Piante e aromi - Albenga

Saldo e Stralcio: Cosa fare

22 Febbraio 2019

L’ agenzia delle Entrate-riscossione ha reso disponibile il modello utilizzabile da parte delle persone fisiche che, versando in in una grave e comprovata situazione di difficoltà economica, intendono aderire alla misura di “saldo e stralcio “ dei debiti risultanti dai carichi affidati agli agenti di riscossione nel periodo 2000- 2017.

I soggetti interessati:

Il saldo /stralcio dei debiti interessa le persone fisiche che versano in una grave situazione economica comprovata da:

  • ISEE del nucleo familiare non superiore a 20.000€
  • a prescindere dall’ ISEE, avvio procedura di liquidazione dei beni Ex art. 14-ter legge n. 3/2012

Debiti oggetto della misura

Interessa esclusivamentequelli derivanti dall’ omesso versamento di :

  • imposte risultanti dalle dichiarazioniannuali e dai controlli automatizzati a titolo di tributi e relativi interessi                                                                                                                                                                     
  • contributi previdenziali dovuti alle Casse professionali/ Gestionidei lavoratori autonomi dell’ INPS

N. B. Per i debiti non rientranti nelle predette due fattispecie è comunque possibile, al sussistere dei relativi requisiti, l’adesione alla “rottamazione-ter”. Qualora nelle diverse cartelle ovvero nella medesima cartella / avviso siano presenti debiti riferiti a carichi rientranti nel saldo / stralcio e altri esclusi dalla relativa disciplina, il soggetto può presentare distinte dichiarazioni, una al fine del saldo e stralcio e l’altra al fine della “rottamazione-ter”.

Modalità di adesione

E’ richiesta la compilazione e presentazione di un’apposita dichiarazione all’Agente della riscossione entro il 30.4.2019

 
Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI
730: COSTRUIAMO INSIEME LA TUA DICHIARAZIONE